Gerusalemme: Foto e Resoconto del viaggio

lago

Foto Ufficiali                Foto dei partecipanti

Il bilancio della nostra esperienza in Israele è stato sicuramente positivo: abbiamo avuto modo di visitare la Terra in cui ha avuto origine la Religione Cristiana, i luoghi, le città, i piccoli villaggi, i deserti, le sorgenti, i sacri monti, così ricchi di suggestione, così lontani ma così costantemente presenti nel nostro immaginario quotidiano.

GerusalemmeGerusalemme, in particolare, la città sacra delle tre principali religioni monoteiste, si è mostrata in tutti i suoi molteplici aspetti. La costante presenza militare ci ha fatto sentire e vedere l'atmosfera carica di tensioni, religiose e politiche, in cui vive la città, senza però mai crearci problemi.

ElisaUn ringraziamento particolare al grande impegno di Elisa, la nostra guida, che ci ha descritto con completezza tutti gli aspetti, religiosi e non, dei luoghi visitati e si è mostrata sempre paziente e disponibile ad accontentare le nostre richieste.

Tutti i fortunati 40 partecipanti hanno ritenuto validi gli hotel e i ristoranti proposti con l'unica eccezione del ristorante, al centro del quartiere arabo di Gerusalemme, in cui abbiamo pranzato domenica 1 gennaio.
Il programma del viaggio ha subito delle variazioni riguardo al programma previsto, queste modifiche, che ci hanno permesso di aggiungere la visita diversi siti non previsti, sono stati concordate con la guida il giorno del nostro arrivo a Nazareth.

Cronistoria

30 Dicembre
Partenza da Cassino, volo per Tel Aviv e trasferimento in bus a Nazareth dove, finalmente, si è riunito tutto il gruppo.

31 Dicembre
Visita di Nazareth, della Chiesa del Primato di Pietro sul lago di Tiberiade, del sito di Cafarnao (non previsto) pranzo sul lago. Il trasferimento verso Gerusalemme è avvenuto sulla strada parallela al Giordano con visibili i segni degli eventi bellici che hanno caratterizzato la zona. Lungo la strada abbiamo poi attraversato il deserto di Giuda con panorami mozzafiato e di grande suggestione. All'arrivo a Gerusalemme, prima del trasferimento in Hotel la sosta al "Muro del Pianto".
Capodanno in hotel con brindisi anche alla mezzanotte italiana!!

1 Gennaio
Giornata dedicata alla visita del luoghi Santi di Gerusalemme nella città vecchia. Pranzo, non felice, nel quartiere arabo; sosta al souk.

2 Gennaio
Betlemme: passaggio del muro che divide Israele dai territori occupati attraverso ilCheck Point.
Visita alle Grotte dei pastori e relativo mercatino. Basilica della Natività in cui abbiamo dovuto competere con i religiosi ortodossi perdisciplinare la fila.
Pranzo al ristorante dei Frati Francescani !!! Da ricordare le fettuccine.
Gerusalemme discesa dal Monte degli Ulivi sotto una pioggia torrenziale!!!

3 Gennnaio
Gerusalemme: Spianata delle moschee e passegiata sulle mura (non prevista).
Sosta al luogo del Battesimo di Gesu sul Giordano e ....
...
bagno al Mar Morto !!!!
!!!!
Dopo cena Escursione (non prevista) Gerusalemme by night.

4 Gennaio
Visita al Museo dell'Olocausto (solo per il secondo gruppo) e ritorno in Italia.











Foto dei partecipanti