VII Torneo San Benedetto

12 marzo 2013

VII Torneo San Benedetto

Nell’ambito San_Benedetto_VI_6delle celebrazioni in onore di San Benedetto è stata organizzata con l’Amministrazione Comunale una  Giornata di sport, musica e solidarietà per sensibilizzare gli studenti all’esercizio del volontariato “in campo”, per la campagna di prevenzione sugli abusi nei confronti dei minori e per l’aiuto alle persone in difficoltà. La giornata mira alla raccolta di fondi da destinare ad attività benefiche che saranno indicate prima della manifestazione. 

L’iniziativa prevede un Torneo di calcio tra le rappresentative studentesche degli Istituti di Istruzione Superiore del Cassinate.

  San_Benedetto_VI_2

San_Benedetto_VI_1Nella mattinata è previsto anche un incontro esibizione tra la Nazionale Italiana Docenti ed una Rappresentativa dell’Amministrazione Comunale di Cassino. 

  

L’obiettivo della manifestazione è di sensibilizzare gli studenti verso i temi della solidarietà quindi, per evidenziare l’aspetto etico-sociologico più che quello agonistico,  le rappresentative degli Istituti dovranno prevedere la presenza in campo di almeno tre ragazze.

  

La manifestazione, a causa della indisponibilità del Salveti, si svolgerà presso lo Stadio del Colosseo, secondo il seguente programma di massima:

  • 08:45: ritrovo allo Stadio ;
  • 09:00: gare di qualificazione tra le rappresentative studentesche;
  • 10:300: Incontro tra la Nazionale Docenti e la Rappresentativa Amministrazione Comunale;
  • 11:30: incontri di finale tra le rappresentative studentesche;
  • 12:30: premiazioni e saluti;

 San_Benedetto_VI_5San_Benedetto_VI_4

  •  

 

 

REGOLAMENTO TORNEO STUDENTESCO

 

  1. Le partite, visto l’elevato numero di squadre partecipanti, avranno la durata di 20 minuti. Gli incontri non potranno essere per nessun motivo anticipati, posticipati o spostati in orario diverso da quello specificato nel sorteggio. La squadra che non sarà presente  perderà la partita con il punteggio di 0 - 3.

 

  1. Per ogni partita, in caso di parità, si andrà direttamente ai calci di rigore nel numero di 3 per parte. Vincerà la squadra che ha segnato più reti. In caso di ulteriore parità, si tirerà un rigore per parte fino ad interrompere la parità. Ogni calciatore potrà battere un solo calcio di rigore.

 

  1. Durante la gara sono ammesse sostituzioni libere a gioco fermo.

 

  1. Per ogni squadra potranno essere contemporaneamente in campo al massimo 8 ragazzi ed almeno 3 ragazze. 

 

  1. Fermo restando che l’iscrizione/conferma delle squadre al Torneo dovrà avvenire entro il 5 marzo 2013, al momento dell’arrivo delle Rappresentative, dovrà essere presentato l’elenco completo dei giocatori di ogni squadra (massimo 18).

 

  1. All’arrivo delle Squadre allo Stadio, verrà consentita l’entrata in campo solo ai calciatori accompagnati dal referente della Scuola di appartenenza.

 

  1. Due ammonizioni nella stessa partita comporteranno l’espulsione dal campo e il giocatore non potrà giocare la partita successiva. In questo caso, nell’eventualità che la squadra si qualifichi per la finale, essa giocherà solo con i calciatori rimanenti (11 – i  giocatori espulsi).

 

  1. Per quanto non diversamente disciplinato dal presente regolamento valgono le Regole FIGC.

 

  1. Data la brevità del torneo non sono ammessi reclami per errori tecnici.

 

  1. Tutte le partite, i referti, i sorteggi, saranno gestiti da arbitri ed assistenti delegati dal C.O.

 

  1. I gruppi sportivi partecipanti sono responsabili delle condizioni psico-fisiche dei propri atleti.

 

  1. Le squadre partecipanti al torneo sono pregate di portare, a titolo di rappresentanza, la bandiera della propria Scuola.

 

  1. II C.O. declina ogni responsabilità per quanto possa accadere prima, durante e dopo la manifestazione ai partecipanti.

 

Il Comitato Organizzatore