Torneo dell'Amicizia Città di Cassino: Over 40

1° Torneo dell'Amicizia: "Città di Cassino"

Torneo Amatoriale di Calcio a 11 over 40
13 - 14 Aprile 2013

Foto della manifestazione

ASDOE_ColosseoLocandina_Calcio_Asdoe_Torneo_dellAmiciziaL'Associazione Docenti Europei, in c ollaborazione con l'amministrazione comunale di Cassino, organizza, a Cassino (FR) , il !° Torneo dell'Amicizia "Città di Cassino", un torneo di calcio a 11 per giocatori "maturi", con almeno 40 anni di età. L'iniziativa vuole essere una Giornata di: sport, musica e solidarietà per migliorare i rapporti di amicizia tra persone provenienti da diverse zone d'Italia.

 

La manifestazione prevede la partecipazione delle seguenti squadre:

Amatori Villatora (PD)
2 Old Star Arezzo
3 Riv Skf
4 ASDOE Cassino

 

Il torneo si svolgerà sabato 13Padova aprile presso lo Stadio "Gino Salveti" di

Arezzo_2010

Cassino dalle ore 14:00 fino alle 19:00.

 

Le premiazioni, a cura dell'amministrazione comunale, si svolgeranno in serata, presso un ristorante della zona, nella cena a cui parteciperanno tutte  le squadre e i soci che vorranno intervenire.
La serata è uno dei momenti topici dell'iniziativa, momento di fraternizzazione secondo i più sani valori dello sport: anche in questo campo l'ASDOE ha sempre riportato ottimi risultati.

Le squadre sono inserite in un girone all'italiana con incontri in un solo tempo di gioco della durata di 30 min con il seguente programma:

14:30   Amatori Villatora   Riv Skf
15:10  Riv Skf  ASDOE Cassino
15:50  Amatori Villatora  Old Star Arezzo
16:30  ASDOE Cassino  Amatori Villatora 
17:10   Old Star Arezzo  Riv SKF
17:50  Old Star Arezzo  ASDOE Cassino


REGOLAMENTO

ART.1

I giocatori, per essere ammessi al torneo devono essere nati entro il 1972. Potranno essere iscritti in lista un numero massimo di tre giocatori nati entro il 31/12/1975. Il solo portiere potrà essere nato entro il 31/12/1980. La norma è vincolante e pertanto eventuali infrazioni saranno punite con la sconfitta a tavolino.  Il Dirigente accompagnatore Ufficiale,  dovrà presentare al Direttore di gara almeno 20’ minuti prima dell’orario ufficiale di gara, gli appositi elenchi in duplice copia accompagnate dai documenti di riconoscimento. Non potranno giocare atleti privi di documento.

ART.2

Le regole di gioco applicate sono quelle ufficiali della F.I.G.C. (Settore Calcio a 11) salvo quanto disposto diversamente dal presente Regolamento.

ART.3.

Al fine di consentire la più ampia partecipazione ed in considerazione del numero di gare da sostenere nel breve lasso di tempo, sarà possibile effettuare sostituzioni e rientri di giocatori nel corso di tutte le gare, senza alcun limite,  ma a gioco fermo e con autorizzazione del direttore di gara.

Qualora il cambio venisse gestito in maniera irregolare ci potranno essere sanzioni per i giocatori in campo (espulsioni o squalifica per una gara o più gare).

ART.4.

Il torneo sarà articolato su 1 girone all’italiana da 4 squadre: ogni squadra giocherà tre partite. 
I tempi per ogni gara saranno di 30 minuti a tempo unico.
Al termine di ogni gara, in caso di parità, per determinare la squadra, verranno tirati 3 rigori per parte. In caso di ulteriore parità saranno battuti tanti calci di rigore saranno necessari fino ad interrompere la parità.

ART 5.

Alla fine di ogni partita saranno assegnati i seguenti punteggi:

  • 3 punti alla squadra vincente alla fine del tempo di gioco;
  • 2 punti alla squadra vincente dopo i calci di rigore
  • 1 punto alla squadra in caso di sconfitta ai calci di rigore
  • 0 punti alla squadra perdente alla fine del tempo di gioco

ART. 6.

Alla fine del torneo sarà stilata la classifica sommando i punti ottenuti dalle squadre in ogni partita.

In caso di parità tra due squadre o più squadre si considerano i seguenti criteri:

  1. La classifica avulsa formata dai soli scontri diretti;
  2. Differenza reti totale del torneo;
  3. Maggior numero di gol segnati;
  4. Giocatore più anziano sceso in campo;
  5. Sorteggio.

ART. 7.

Il giocatore espulso dal Campo deve intendersi squalificato automaticamente per UNA gara, salvo maggiori sanzioni.

ART. 8.

Non sono ammessi RECLAMI di carattere tecnico, tutti gli altri RECLAMI dovranno essere preannunciati per iscritto al direttore di gara, successivamente devono essere documentati e inoltrati brevi mano al  Giudice Sportivo designato.

Dovrà essere consegnata, contestualmente, copia dello stesso alla squadra avversaria. Non sono ammessi RECLAMI DI SECONDA ISTANZA, e per tanto  tutti i giudizi emessi dall’organo disciplinare sono inappellabili.

ART. 9.

Tutti gli atleti dovranno essere obbligatoriamente in possesso di certificato medico in corso di validità e devono essere tenuti agli atti presso le Società come disposto dalla Legge Sanitaria.

ART. 10.

Eventuali modifiche nello svolgimento del Torneo stesso, per cause logistiche o organizzative saranno tempestivamente comunicate.

ART. 11.

Accettando il presente regolamento si sollevano  gli organizzatori da ogni responsabilità  per eventuali danni o infortuni che dovessero capitare ai propri partecipanti che siano o meno giocatori, o per eventuali danni o infortuni provocati a terzi e per eventuali danni provocati alle strutture.

ART. 12.

Ogni squadra dovrà essere dotata almeno di due serie di maglie di colore diverso e comunicate al momento dell'iscrizione.

 

Foto della manifestazione